antipasti · Pesce · Secondi piatti

POLPO SCOTTATO SU CREMA DI PISELLI, COLATURA DI PROVOLA AFFUMICATA, CROSTINI E GOCCE DI FRAGOLE

prefazione

Era da tutta la settimana che Marco pensava a cosa abbinare al polpo scottato…pensa che ti ripensa decide di optare per una crema di piselli, colatura di provola affumicata e crostini di pane…già così il piatto non ci sembrava malaccio ;)…ma il caso ha voluto che domenica mattina (proprio quando Marco era alle prese con il polpo) io mi sia messa a preparare una coulis di fragole da abbinare alla cheescake che ci attendeva già in frigo…Marco mi guarda e mi fa “Ma se mettessimo qualche goccia di coulis nella crema di piselli???”, penso ohmmioddio il marito mi è impazzito! Dovete sapere che lui odia la frutta nei piatti salati ma soprattutto odia le fragole!!!…ma perchè no??? Proviamo! Comincio ad assaggiare con la crema di piselli…cavolo! Funziona…ma con la provola come la mettiamo???…Stentiamo a crederci…funziona anche con la provolaaaaa!!! Così proviamo tutto insieme e….è una bombaaaaa!!! Provate per credere 😉

polpok2-copia


ingredienti

Ingredienti per 4 persone:

1 polpo da 1 kg circa

2 carote

2 scalogni

500 gr piselli

100 gr di provola affumicata

2 cucchiai di panna fresca

1 bicchiere di latte

1 noce di burro

sale, pepe ed olio evo q.b.

1 spicchio di aglio

1 peperoncino

100 gr di fragole

2 cucchiai di zucchero di canna

alcune fette di pane casareccio tagliate sottili


preparazione

Iniziate con il polpo: in un capiente tegame mettete acqua le 2 carote 1 scalogno e poco sale, quindi portate a bollore, togliete carote e scalogno e tuffate il polpo (che precedentemente avrete lavato e pulito accuratamente avendo cura di rimuovere gli occhi ed il “becco”), lasciate bollire per 25 minuti con coperchio, quindi spegnete e lasciate il polpo in pentola coperto per altri 25 minuti. Togliete il polpo e filtrate il brodo.

Mettete a bollire per qualche minuto i piselli, scolateli e passateli in padella con un goccio di olio, una noce di burro e 1 scalogno tritato, regolate di sale e pepe e fate appassire qualche minuto con poco brodo di polpo ottenuto in precedenza. Quindi con un mixer a immersione riducete in crema, aggiungendo olio a filo e un paio di mestoli di brodo di polpo, filtrate con un setaccio fine.

In un pentolino mettete le fragole lavate pulite e tagliate a tocchetti con lo zucchero di canna, quindi fate cuocere dolcemente per 10 minuti circa e una volta cotto il tutto riducete in purea con un mixer.

Per preparare la colatura di provola: mettete in un pentolino la provala a tocchetti con panna e latte, coprite con pellicola adatta alla cottura e fate cuocere a bagnomaria a fuoco lento per una decina di minuti. Quindi scolate avendo cura di “strizzare” per bene il formaggio in modo che rilasci tutto il suo sapore nell’intingolo.

Nel frattempo infornate le fette di pane con un filo d’olio per renderle croccanti e dorate.

Riducete a tocchetti il polpo ormai freddo e fatelo saltare in padella rovente con olio, aglio e peperoncino, regolate di sale.

Adesso avete tutti gli ingredienti pronti per procedere all’impiattamento: in un piatto fondo versate la crema di piselli (tiepida), quindi aiutandovi con un biberon aggiungete qualche “spruzzata” di colatura di provola, i tocchetti di polpo (ancora caldi) e il pane bruscato, infine guarnite con gocce di purea di fragole e un filo di olio a crudo.


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...